Liguria

Squalo arenato a Rapallo, salvato

Squalo arenato a Rapallo, salvato(S.Pedemonte – Il Secolo XIX, 16/09/16) – È uno squalo azzurro, una verdesca. Che probabilmente «ha perso il fondo», come spiega Luca Macelloni, presidente del Circolo Amici del Castello, la spiaggetta alla foce del San Francesco (dove non si può fare il bagno: è uno spazio per gozzetti e pescatori) dove la verdesca s’è arenata. E anche nelle acque accanto all’Antico castello sul mare, in quel momento non c’era nessuno (c’è anche il divieto di balneazione).

La verdesca, di due metri di lunghezza, s’è spiaggiata attorno a mezzogiorno. È la prima volta, a memoria di rapallesi, che questo accade. Non è una novità, invece, per questa parte Tigullio occidentale: perché, giusto quest’estate, c’era stato un avvistamento davanti alla spiaggia libera attrezzata “Il Molo” di Pino Cotroneo a Santa Margherita. E nel 1991 uno squalo che si avventò sulla canoa di una bagnante, davanti alle acque della spiaggia libera attrezzata “Giò e Rino Beach” (e la storia fece il giro di giornali e tv di Italia e non solo, Bbc compresa).

Per la verdesca nel mare di Rapallo, ieri, è stata una giornata di patimenti. Perché s’è arenata una prima volta nel mare all’altezza di via Avenaggi. Poco più tardi, dal Castello. Qui, due passanti l’hanno aiutata. Niente da fare: portata verso il mare, è tornata indietro. La seconda volta, è stata condotta più a largo. Ma, anche qui: ieri pomeriggio, alle 17, c’è chi ha avvistato la verdesca sempre vicino alla costa, non in mare aperto. «Sono rapallino e a memoria non mi ricordo di una cosa del genere – racconta Alberto Basso, una delle persone che ha assistito a tutto – È una verdesca, ma è pur sempre uno squalo. Mi ha fatto anche pena: era lì, disorientato. Meno male che due persone lo hanno aiutato perché nessun altro ha mosso un dito».

S.Pedemonte – Il Secolo XIX, Squalo arenato a Rapallo, salvato

Other international contexts

Iscriviti al nostro canale

Onda International Facebook page