Liguria

“La Buona Novella” di De André per l’ANFFAS

“La Buona Novella” di De André per l’ANFFAS(Comunicato Stampa, 16/12/17) – Mai titolo fu più calzante alla situazione: “La Buona Novella”, è quello di cui ha bisogno la Onlus Anffas Tigullio Est, che lanciata un S.O.S. che non è rimasto inascoltato. “Oggi l’Associazione ha un’importante progetto che vede il trasferimento della struttura residenziale, attualmente ubicata in via Turio e con una disponibilità di nove posti, al secondo piano dell’ex Convento di Frati di Chiavari, così da creare in un’unica palazzina la “Casa dei Ragazzi dell’Anffas” – spiega la presidente Egle Folgori – con l’obiettivo di seguire le nuove progettualità sulle disabilità. I ragazzi che rimarranno soli avranno bisogno di un tetto e tanto affetto. Per questo stiamo costruendo la nuova struttura residenziale ma con le nostre sole forze non possiamo farcela e così ancora una volta chiediamo l’aiuto di tutti coloro che ci vorranno dare una mano in questa impresa che abbiamo chiamato “Il cantiere dei sogni”.

Alla richiesta dell’Anffas hanno risposto prontamente Società Economica e Rotary Club Chiavari Tigullio, che hanno pensato di organizzare un momento di spettacolo e di aggregazione in prossimità delle feste natalizie. Martedì 19 dicembre, alle ore 21.15, sul palco del teatro Cantero, dopo il grande successo riscosso la Teatro Carlo Felice di Genova, Napo e la Filarmonica Sestrese offriranno al pubblico la loro “Buona Novella” ovvero l’intenso capolavoro di Fabrizio De André in una versione di grande suggestione.

“Siamo felici di aver potuto organizzare questo autentico evento – spiega il presidente della Società Economica, Roberto Napolitano – grazie alla generosità e disponibilità degli artisti, che hanno accettato il nostro invito a portare a Chiavari questo splendido spettacolo e soprattutto di trasformarlo in un momento di solidarietà per la grande famiglia dell’Anffas, alla quale da tempi siamo vicini. La Onlus in questo momento ha bisogno del sostegno di tutti, al fine di portare a compimento l’importante progetto di unificare il servizio residenziale a quello diurno nella sede di via San Francesco, una soluzione che permetterà di rendere più efficiente e funzionale il servizio che l’Anffas offre a moltissimi ragazzi di tutto il comprensorio e alle loro famiglie. Daremmo davvero lieti che martedì sera fossimo in tanti per ascoltare un concerto emozionante e tendere una mano agli amici dell’Anffas”.

Il concerto gode del patrocinio de Il Secolo XIX e del Comune di Chiavari. Così dichiara Marco Di Capua, Sindaco di Chiavari: “Ho visitato la struttura dell’Anffas Tigullio insieme all’Ass. ai Servizi Sociali Fiammetta Maggio nel mese di Luglio, sono rimasto colpito positivamente dalla forza di volontà e dalla costanza di Egle Folgori e di tutti i genitori dei ragazzi ospiti del centro. Il concerto benefico “La Buona Novella” organizzato dalla Società Economica e dal Rotary Club Chiavari Tigullio, in collaborazione con Il Comune di Chiavari e il SecoloXIX, rappresenta l’occasione perfetta per confermare il supporto di ognuno di noi ai ragazzi dell’Anffas. Partecipate numerosi, la vostra presenza diventerà un atto concreto e generoso per i ragazzi, affinché Anffas Tigullio sia sempre di più una struttura di livello, orgoglio per la nostra città.”

I biglietti, in prevendita: con happy ticket oppure presso Ottica Parpaglione, corso Garibaldi, 61, Chiavari (0185.303329 oppure 0185.3392347224) o anche presso la sede della Filarmonica Sestrese, via Goldoni 3, Genova (tel. 010.6531778). I biglietti saranno acquistabili anche la sera dello spettacolo al botteghino del Teatro Cantero.

Subscribe to our channel