Liguria

Il depuratore comprensoriale Lavagna, gli antefatti

(Martino Tassano – Meetup Lavagna, 27/11/12) – Buongiorno a tutti, ieri sera (il 26 Novemmbre 2012 – n.d.r.), si e’ svolto l’ennesimo incontro con la cittadinanza organizzato dall’amministrazione Lavagnina sul territorio di Lavagna sul tema “Depuratore Comprensoriale” (4 incontri in totale di programma). Vaccarezza e Company, tengono in particolar modo alla partecipazione della cittadinanza sulle scelte quotidiane del loro paese, in particolar modo su un progetto cosi’ grande, dove oltre alla somma elevata (circa 80 milioni di euro ma anche piu’ visto i costi non definiti) si assumono l’onere di ricevere i liquami non solo della citta’ di Lavagna ma anche di Sestri Levante, Castiglione Chiavarese e Casarza Ligure. Quello che viene presentato e’ uno studio di fattibilita’ al quale seguira’ una progettazione. Noi ragazzi del movimento 5 stelle abbiamo partecipato gia’ a 3 incontri su questo tema, il primo incontro e’ stato organizzato dal consigliere Vincenzo Gueglio in Sestri Levante (sala Carlo Bo) dove venivano elencate le perplessita’ su questo progetto e veniva chiesto pubblicamente alla giunta comunale Sestrina presente in sala (sindaco e assessore di competenza con vari consiglieri) di fare elaborare anche un piano B con la progettazione di un depuratore in Sestri Levante, in modo tale da analizzare i costi di costruzione, il sito di costruzione (scelto dai tecnici in base alla disponibilita’ delle aree Sestrine) e i costi di gestione, in tal modo da poter comparare un piano B con il piano A proposto come depuratore comprensoriale in Lavagna. Noi del Movimento 5 Stelle siamo dello stesso parere e abbiamo chiesto la stessa cosa al nostro Sindaco Dott. Andrea Lavarello. Successivamente sono state organizzate due riunione sul tema depuratore comprensoriale dal Comune di Lavagna sul territorio Lavagnino, in una di queste riunioni, come da video allegato abbiamo chiesto se’ e’ fattibile la progettazione di un depuratore in Sestri Levante, magari sotto la costa di SAnna, creare una colmata in quel sito, che servirebbe anche da protezione dall’erosione decennale e storica delle gallerie sia stradali che ferroviarie. Comunque indipendentemente da quest’ultima cosa o indipendentemente dal sito, come Movimento 5 Stelle Sestri Levante, vorremo che l’attuale amministrazione uscente si incaricasse di far progettare un piano B dai tecnici di Iren perche’, come chiesto anche in privato a quest’ultimi, loro possono portare avanti uno studio di fattibilita’ e di progettazione se il Comune di Sestri Levante gli avanza questa richiesta. Deduco, a quanto ho capito, che non e’ stata avanzata nessuna richiesta. Ci siamo impegnati a fare una registrazione video caricata su youtube dell’incontro sul depuratore comprensoriale svoltosi in Lavagna per dare in modo ai cittadini Sestrini e non di poter informarsi tramite la visualizzazione di questo dell’opera in oggetto. Abbiamo chiesto in privato all’Assessore Sestrino di competenza Luigi di Lorenzo se hanno intenzione di svolgere qualche incontro anche nella nostra citta’, non so se seriamente o scherzosamente il Dillo abbia risposto “Non ci pensiamo neanche, abbiamo le idee molto chiare sul da farsi”. Spero personalmente che sia stato per cosi’ dire una battuta scherzosa visto che in tutti i modi l’Assessore in questione viene da un partito che sulla propria sigla espone la seconda parola “Democratico”. Qualora non venisse organizzata in Sestri Levante almeno una serata di questo tipo, ci impegniamo come Movimento 5 Stelle e se accettano anche collaborando con i Consiglieri di Minoranza, a effettuarla personalmente portando sul nostro territorio i tecnici di Iren S.P.A., di Mediterranea Acque e l’ingegnere La Barbera. In merito allo studio di fattibilita’ del depuratore comprensoriale in Lavagna, come esposto al sindaco Lavagnino Giuliano Vaccarezza, si e’ piu’ volte ripetuto e sostenuto nell’assemblea svoltasi in Sestri Levante che se il depuratore venisse fatto a Lavagna sarebbe un bene per Sestri perche’ non sarebbe piu’ necessaria la ricerca in primis di un sito dove realizzarlo e in secondo luogo ci eviteremmo tanti problemi e disagi in termine di miasmi e ritiro con i camion dei liquami. Non credo che sia questo un atteggiamento e una risposta da dare ai cittadini, perche’ pur di eliminare il problema vai a disagiare un altro paese qual’ora a depuratore finito non dovesse funzionare come previsto. Infatti il depuratore in questione sarebbe di tecnologia MBR, la stessa tecnologia del depuratore costruito a Genova Quinti, che fino ad oggi, dalla sua costruzione ha portato disagi forti in ordine di miasmi e odori forti. Come gia’ detto a Sestri Levante e ribadito a Lavagna dai tecnici Iren, 11 milioni di uero (su 80 circa e piu’) serviranno per costruire la nuova condotta da piazza S.Antonio a Lavagna, forse verra’ anche realizzata parziale rete fognaria nuova nella cittadina ma la maggior parte della rete fognaria Sestrina rimarra’ tale e quale, quindi nuovo depuratore, vecchi problemi.. basti vedere tante zone di Sestri, una ad esempio, via Val di Canepa, la quale che piova o che ci sia il sole, ha i tombini della fogna che esplodono, sversando liquami nelle attivita’ commerciali attigue (non per sentito dire ma visto con i nostri occhi) oppure altre zone dove si e’ constatato, durante le forti pioggie della fine ottobre che oltre ai liquami uscivano anche le acque bianche.. quindi si deduce che parecchi tratti delle rete fognaria e della rete acque bianche a Sestri non sono divisi ma confluiscono insieme. Chiediamo l’interessamento di tutte le forze politiche, di minoranza e maggioranza nonche’ di tutta la popolazione a questo grosso problema, nonche’ al problema del depuratore, che viene dimenticato spesso d’inverno perche’ non crea disagio ma all’inizio di ogni stagione estiva se ne ricorda per i suoi odori, malfunzionamenti e intasamenti con sversamento di liquami dovuti a una progettazione basata su 15000 abitanti (quelli invernali) a fronte di una popolazione estiva sui 30000 abitanti.

Our best book

YouTube Channel

Send this to a friend