Liguria

Il Tigullio e la rimonta del turismo agostano

Il Tigullio e la rimonta del turismo agostano

(S.Olivieri, S.Rosellini – Il Secolo XIX, 25/08/19) – Recupero in corsa per il turismo rivierasco. Dopo un inizio stagione blando, sottotono rispetto al passato, agosto segna la rimonta. Il mese vacanziero per eccellenza ha restituito il sorriso agli albergatori del Tigullio e del Golfo Paradiso che, pur senza festeggiare il tutto esaurito, si definiscono soddisfatti.

«Direi che siamo in linea con l’anno scorso e con il 2015 e che di agosto non ci si possa lamentare – commenta Aldo Werdin, presidente Ugal Federalberghi Levante ligure – Certo, 2016 e 2017 erano stati un’altra cosa». Nelle sue parole c’è la sintesi dell’estate 2019. «Negli anni scorsi abbiamo fatto risultati straordinari – prosegue Werdin – approfittando soprattutto dei problemi altrui, della “fuga” da Mar Rosso e Tunisia. Adesso c’è stato un grande ritorno delle Turchia, l’anno scorso, e della Grecia, quest’anno. Inoltre, c’è la crisi che perdura, in Italia e anche in Inghilterra. Con questa situazione, possiamo dire che questa estate è andata bene. Anzi, se venissero conteggiati anche i turisti delle case vacanze, che si stanno affermando sempre più, forse saremmo prossimi ai livelli di presenze del 2016».

S.Olivieri, S.Rosellini – Il Secolo XIX, Tigullio, la “rimonta” del turismo agostano: posti letto quasi esauriti