Arts

Centenario della morte di Previati

(E.Folli – Il Secolo XIX, 23/06/20) – Il Comune di Lavagna ha voluto rendere omaggio all’artista Gaetano Previati, in occasione del centenario della sua morte (1920 – 2020). E lo ha fatto facendo realizzare un murales, che ben lo ritrae, e che porta la firma di Duloz Stuff, creatore di stencil, come ama definirsi l’artista lavagnese.

Previati, pittore ferrarese, aveva trascorso l’ultimo periodo della sua vita nel Tigullio, ed in particolare a Lavagna. L’iniziativa vuole essere il prologo di “FestivArt” che si apre in città, dal 1° al 20 luglio.

Una piccola ma significativa cerimonia in via Eraldo Fico, dal sottopasso finale di via dei Devoto, dove ha vissuto Previati, al quale è anche intitolata una via, per ricordare un importante momento di storia artistico culturale.

Il sindaco, Gian Alberto Mangiante, ha voluto un “segno tangibile” per commemorare la figura di Gaetano Previati, proprio nel giorno dell’anniversario della scomparsa. Insieme a lui, a sottolineare l’importanza di Previati, anche Luca Sanguineti, consigliere comunale che ha curato l’evento odierno. La manifestazione è stata accompagnata dalla musica di un altro artista locale, il cantautore Piero Fissore.

Duloz racconta come nasce la passione per il disegno e poi per la tecnica stencil: «Ciò che vorrei fare – scrive parlando di se stesso – è rendere protagoniste le persone qualunque, i volti e le storie che nessuno conosce, o quelle persone che invece, pur meritevoli, vengono lasciate un po’ in disparte in favore dei “soliti famosi”. Volti, sguardi ed espressioni che interagiscono con l’osservatore».

E.Folli – Il Secolo XIX, Nel centenario della morte del pittore Gaetano Previati, Lavagna gli dedica un murales

Our best book

YouTube Channel

Send this to a friend