Welcome to Liguria, il tormentone anti turisti

(Ansa, 24/07/22) – Si chiama “Welcome to Liguria” ed è un video musicale della giovane artista rapallese Giulia Elonora Musso che sta spopolando su You Tube con migliaia di visualizzazioni (oltre 6.000 la versione ufficiale) tra i tormentoni estivi sul filone della parodia della tipica e tiepida (per usare un eufemismo) accoglienza ligure nei confronti dei turisti “senzamare” che sbarcano in estate nella Riviera Ligure.

Nel mirino soprattutto i “foresti” provenienti dalle regioni del Nord Italia, “tra code leggendarie” sull’autostrada a Serravalle, balletti ambientati in panificio e spiaggia, conditi da pittoresche espressioni in dialetto genovese, riferimenti al “pesto per vampiri” (la ricetta doc vuole rigorosamente l’aglio accompagnato al basilico, ma tanti turisti preferiscono farne a meno facendo inorridire i cultori del pesto doc), Giulia Eleonora canzona le richieste dei turisti impersonando una panettiera scocciata dalle richieste di ragazze che vogliono la focaccia ligure ma non vogliono ungersi il vestitino, vestendo poi i panni di una bagnina sulla cui maglietta campeggia la scritta con frecciata ai villeggianti, “Sti senzamare”, e un biglietto sempre pronto da sventolare a chi si tuffa in mare, “Se non sai nuotare sallo”, con immagini che si concentrano su belle ragazze milanesi che sbarcano sulla spiaggia con tacchi alti.

“Sono arrivati, chiudiamo le serrande, da Ponente e Levante… – recita il testo della canzone che esprime ironicamente i sentimenti di quei liguri che da una parte sono contenti dell’arrivo dei turisti perché portano guadagni nelle casse degli esercenti, dall’altro appena la soglia degli arrivi si alza non vedono l’ora che “arrivi settembre” per tornare alla normalità e vivere senza caos nei borghi della Riviera – O se proprio dobbiamo sopportarli lasciamoli in mutande… Welcome to Liguria, caffelatte e focaccia, chiedi la pizza bianca e te la diamo in faccia… Siamo poco accoglienti, vogliamo solo residenti… (con richiesta di tesserino)… non facciamo mai gli sconti… Arriverà settembre”.

Ansa, Welcome to Liguria, spopola ironico tormentone anti turisti

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
scroll to top